Il progetto Un Dono Nuovo

A chi si rivolge

Il Centro Socio Educativo accoglie persone di entrambi i sessi con età dai 18 ai 65 anni con una disabilità tale da non compromettere e limitare il livello di autonomia personale. Si tratta di persone che, pur presentando un’immaturità affettiva e relazionale tale da compromettere i processi di apprendimento, possono utilmente usufruire di percorsi formativi guidati che consentiranno loro di acquisire un ruolo più consapevole sia nell’ambito relazionale sia nell’eventuale ambito lavorativo. Le residue capacità relazionali, comunicative e l’autonomia sono tali da non rendere pertinente e auspicabile l’ammissione alla rete dei CDD (Centri Diurni Disabili). Il territorio a cui il Servizio si rivolge è costituito dal distretto zonale di Asola, ma anche ad utenti di altri distretti.

Obiettivi

Le attività svolte nel Centro Socio Educativo sono dirette alla stimolazione, alla promozione, al raggiungimento e al mantenimento di tutte quelle abilità utili a facilitare una migliore integrazione sociale e favorendo, quindi, l’autonomia personale, comportamentale e di movimento. Lo stare insieme e il lavorare per un obiettivo comune, nonché il continuo confronto e contatto con l’ambiente esterno e con le altre persone grazie alle uscite sul territorio e l’apertura del punto vendita, sono la condizione per la prevenzione, per il superamento dell’emarginazione e per favorire l'integrazione. Inoltre, viene favorita l’accettazione delle proprie ed altrui individualità ed il senso di appartenenza al gruppo grazie al continuo relazionarsi agli altri. Scopo del Servizio è anche quello di far sentire il disabile “comunque abile” ed utile, prima al proprio gruppo di appartenenza e magari, poi, al proprio gruppo sociale.

Per ogni utente l’equipe educativa propone un progetto educativo individualizzato (PEI) nel pieno rispetto della persona disabile, delle sue reali capacità, dei suoi tempi e delle sue potenzialità. E’ proprio attraverso l’ergoterapia di gruppo, cioè al lavoro come terapia, che si vuole far raggiungere all’utente il potenziamento delle abilità acquisite, lo sviluppo delle abilità pratiche manuali, fini manuali e l’aumento dell’autostima soggettiva attraverso il “fare” e “la consapevolezza del fare”. E’ importante che gli utenti capiscano e facciano propria la sequenza operativa delle diverse fasi della realizzazione di un oggetto e apprendano a relazionarsi con gli altri utenti e con il personale. L’oggetto realizzato diventa, in tal modo, il prodotto degli sforzi e dell’impegno di tutti coloro che hanno contribuito a fabbricarlo, così che il merito non viene attribuito al singolo ma al gruppo. Quindi, attraverso le operazioni e le varie fasi dell’attività svolte, in un’atmosfera di assoluta tranquillità, viene incentivata la collaborazione e rinforzata l’autostima dei singoli e viene migliorata, così, la coesione del gruppo. Tali lavori oltre ad essere esposti e venduti nel punto vendita del Centro, aperto a tutti, vengono presentati anche in alcune fiere locali in cui, attraverso stands, viene presentato e fatto conoscere il Servizio.

La cooperativa "UN DONO NUOVO" O.N.L.U.S. nella sua attività si ispira ai principi di:

  • u EGUAGLIANZA: si garantisce la parità di trattamento e tutti gli utenti godono di uguale diritto di usufruire del Servizio.

  • u IMPARZIALITÀ: Il Servizio ha l’obbligo di ispirare i propri comportamenti, nei confronti degli utenti, a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità.

  • u CONTINUITÀ: L’erogazione del servizio è continuo e regolare. In caso di funzionamento irregolare o di interruzione del servizio, si adottano misure volte ad arrecare agli utenti il minor disagio possibile.

  • u DIRITTO DI SCELTA: L’utente ha diritto di scegliere e di recedere liberamente dal servizio scelto. PARTECIPAZIONE – L’utente partecipa ed è coinvolto nella prestazione del servizio.

  • u EFFICIENZA ED EFFICACIA: Il Servizio viene erogato in modo da garantire l’efficienza e l’efficacia, valutando e confrontando attentamente: risorse impiegate e risultati raggiunti - risultati raggiunti ed obiettivi prestabiliti.

  • u RISPETTO DELLA PRIVACY: Il Servizio opera nel rispetto della normativa della legge 675/96 e successivo Decreto Legislativo n° 196/2003 che tutela la riservatezza della persona.

  • u DIRITTO ALLA SICUREZZA FISICA: Il Servizio applica e rispetta le norme vigenti in materia di sicurezza (legge 626).

  • u RISPETTO DELL’UTENTE: Nel rapporto con l’utente viene riconosciuta l’inscindibile unitarietà della persona nei suoi aspetti fisici, psicologici, sociali e spirituali ai quali viene attribuita pari attenzione e dignità.